coffe break


Iscriviti alle “Coffee News”
Fa bene alla salute,
fa bene al tuo business!

Il modo migliore per far crescere la tua azienda è una pausa caffè.

Il gusto di una tazzina da caffè, un Equipe di professionisti al tuo fianco e una lettura veloce e coinvolgente.
Una combinazione ideale per stimolare la mente, trovare nuove idee e soluzioni efficaci.

Ricevi subito il nostro esclusivo “coffeeBREAK”

 

iscrivitialleCoffeeNews

Come creare una comunicazione efficace

La quindicesima tesi del Cluetrain Manifesto stabilice che la voce del business è omogeneizzata.

Il pubblico a cui si comunica è sempre più informato e meno soggetto ai tentativi di standardizzazione commerciale.
La pubblicità non agisce più sullo slogan ad effetto, ma si rivolge a target precisi, sui quali vanno cuciti tipologie specifiche di prodotti in grado di risolvere specifiche esigenze trasmettendo, allo stesso tempo, concetti tecnici come mission aziendale o selling proposal.

La tesi enuncia: “Le aziende che cercano di posizionarsi devono prendere posizione” devono cioè scendere in campo in prima persona, “metterci la faccia”, raccontarsi apertamente ai potenziali clienti, utilizzando linguaggi comprensibili raccontando il vero, operando scelte comunicative coerenti con il proprio target e distintive per il proprio brand.

Comunicare in modo standardizzato porta il brand nell’anonimato e nella difficoltà di produrre distanza con il suo pubblico.
Un rischio troppo elevato, al giorno d’oggi, se si considera quanto sia semplice trovare un concorrente che “aggancia” emotivamente il nostro cliente, stimolando in lui una risposta d’acquisto per il semplice fatto di essere riusciti a stimolare un’emozione etica, sociale, personale, mentale.

Esserci su Facebook non è né un’obbligo né un vantaggio a prescindere. Senza un piano dei contenuti adeguato ed una presenza costante nel “back office” del profilo, la pagina può diventare una voce disordinata, senza efficacia e senza valore aggiunto per l’utente.

Per questo è sempre importante chiedersi: “È qui che mi cercano i miei clienti? Ho l’interesse e i mezzi per interfacciarmi correttamente con loro in questo spazio?”.

Se i potenziali clienti si trovano in un altro social network oppure in un altro contesto esterno ai social, allora sarà importante operare scelte che vadano in questa direzione piuttosto che seguire la massa verso uno strumento non efficace per l’obiettivo impostato.

Il tone of voice, inoltre, è un altro elemento davvero importante nell’odierna comunicazione.
Il tono di voce deve essere Riconoscibile e non deve dare adito a dubbi. La voce dell’azienda deve essere coerente nei valori trasmessi e credibile per il target di riferimento, deve cioè rispondere ai suoi desideri e alle sue necessità.

 

L’utente moderno ascolta, valuta, confronta, chiede e fornisce opinioni in grado di influenzare comportamenti d’acquisto.

Il consiglio più importante?
Trasmettere valori come trasparenza, onestà, lealtà e capacità di fare rete, di riconoscere agli altri i loro meriti e di aprire l’orizzonte aziendale. Gli occhi del cliente sono gli occhi più importanti. Perché non guardano semplicemente, decidono di dare fiducia a un brand. O di togliergliela, per un momento oppure per sempre.

 

Coffee News by Studio Imagine

 

Ti è stato utile questo articolo? Lasciaci il tuo commento

Il tuo nome *

La tua email *

Il tuo messaggio

Codice di sicurezza captcha

Ho letto e accetto la Privacy Policy