coffe break


Iscriviti alle “Coffee News”
Fa bene alla salute,
fa bene al tuo business!

Il modo migliore per far crescere la tua azienda è una pausa caffè.

Il gusto di una tazzina da caffè, un Equipe di professionisti al tuo fianco e una lettura veloce e coinvolgente.
Una combinazione ideale per stimolare la mente, trovare nuove idee e soluzioni efficaci.

Ricevi subito il nostro esclusivo “coffeeBREAK”

 

iscrivitialleCoffeeNews

Google e utenti premiano solo i siti responsive

Iniziamo questa volta la Coffee News con le domande:

Il tuo sito è responsive? è quindi mobile friendly?

Già un anno fa Google aveva focalizzato il suo algoritmo per premiare i siti “responsive”, ovvero quelli che si adattano alla visione sui dispositivi mobili, smartphone e tablet.
Dal maggio 2016 un nuovo aggiornamento dell’algoritmo premierà ancora più decisamente questi siti a discapito di quelli non adattativi.

 

Responsive entro maggio 2016

Chi ha già un sito responsive non deve fare nulla. Tutti gli altri è bene che corrano ai ripari per non fallire i test di Google ed essere penalizzati.

 

La mossa di Google segue lo stile di navigazione degli utenti

A inizio 2016 sono stati resi noti i dati di navigazione e gli studi del Politecnico di Milano sugli utenti: la navigazione da smartphone ha superato quella da pc; gli italiani connessi a Internet ogni giorno via mobile sono 15 milioni e navigano per 90 minuti; 13 milioni quelli connessi da desktop e navigano mediamente 70 minuti al giorno. La dominanza dello Smartphone è ancora maggiore se si considerano le abitudini dei più giovani, specie nella fascio tra i 18 e i 24 anni.

 

Lo smartphone è il migliore amico per lo shopping

Secondo l’Osservatorio Mobile Marketing & Service della School of Management del Politecnico di Milano, prima dell’acquisto il 66% degli utenti cercano, raccolgono, condividono informazioni e confrontano i prezzi, il 63% cerca alternative di prodotto, il 56% ricerca promozioni. Il 58% dei Mobile Surfer usa lo smartphone prima di visitare il punto vendita e pensate, il 41% lo usa anche all’interno del negozio.

 

La nuova opportunità per le Aziende

Gli strumenti mobile sono il nuovo punto di incontro e contatto con il cliente, il luogo dove le aziende devono cercare e creare un legame affettivo con la marca, lungo tutto il processo d’acquisto.
Alcune Aziende hanno già capito e anticipato il fenomeno: nel 2014 è cresciuto del 48% il mercato Mobile Advertising e ha superato i 300 milioni di euro, pari al 15% dell’Internet Advertising.

 

Valutare e rinnovare il sito è la scelta giusta

Klemen Kloboves, ingegnere software di Google, ha scritto in un post sul blog che i siti ottimizzati per il Mobile saranno premiati perché “cercare su Google una risposta buona e rilevante, non deve  dipendere dal device utilizzato”. Google raccomanda di abbandonare le tecnologie proprietarie e di sperimentare le nuove tecnologie e linguaggi per la creazione di siti, di passare al responsive design per sviluppare siti che offrano la stessa esperienza di navigazione attraverso un’ampia gamma di device, dal Mobile al desktop.

Ecco quindi, con dati alla mano, perché azioni di marketing mobile ottengono più attenzione.

 

E il tuo sito com’è?

Se vuoi sapere quanto è responsive il tuo sito, scrivi l’indirizzo web sul Responsivator e vedi come viene visualizzato con le diverse risoluzioni.

 

Coffee News by Studio Imagine
credits photo: iStock

 

Vuoi valutare lo stato del tuo sito con gli occhi di un esperto?
Scrivici da questo form.
Siamo a vostra disposizione per la valutazione gratuita e senza impegno.

 

Ti è stato utile questo articolo? Lasciaci il tuo commento

Il tuo nome *

La tua email *

Il tuo messaggio

Codice di sicurezza captcha

Ho letto e accetto la Privacy Policy